martedì 29 luglio 2014

CONFLITTO in MEDIO ORIENTE : il documento della sezione Onorina Pesce



 La sezione Onorina Pesce Brambilla propone all'attenzione dei democratici e degli antifascisti il proprio documento sul conflitto a Gaza.


COMANDI MILITARI e RESISTENZA



La sezione Onorina Pesce Brambilla ha elaborato e discusso il documento che vi proponiamo. La discussione è aperta.

IL REGIO ESERCITO ED IL FASCISMO
 «L'appoggio dell'esercito al governo Mussolini del 31 ottobre 1922 fu chiaro e decisivo, benché sia necessario ricordare che la svolta politica aveva il consenso della monarchia, di gran parte delle forze politiche e dei maggiori centri di potere, dagli industriali agli agrari alla chiesa cattolica. Nel governo entrarono come ministri della Guerra e della Marina i più illustri esponenti delle forze  armate, Diaz e l'ammiraglio Thaon di Revel. E quando Mussolini presentò il suo governo alla Camera dei deputati cedette il primo posto a costoro, accolti da un'ovazione come vincitori della Guerra» . G.Rochat L'esercito italiano da Vittorio Veneto a Mussolini, Laterza 2006.